DI GIANFRANCO ISETTA

 

gianfranco isetta

in memoria di Umberto Eco
Immaginare il guizzo
di una parola attenta
che punta ad esplorare
la densità dei luoghi
percorsi dalle idee.
Un pensare possibile,
immerso nelle coltri
di memoria e futuro,
in cerca di sapienza
misura del suo limite.
La nobiltà del tempo
soccorre l’intenzione
in ogni traccia aperta

https://i2.wp.com/www.artribune.com/wp-content/uploads/2016/02/Umberto-Eco-nella-sua-biblioteca.jpg

 

Annunci