DI DAVIDE VECCHI

Ha detto che i parlamentari sono terrorizzati dal dover “compiere l’esperienza mistica di tornare a lavorare”. Renzi. Che non ha mai lavorato in vita sua. Renzi. Che gli unici soldi guadagnati fuori dai Palazzi l’ha vinti alla Ruota della Fortuna cui ha partecipato perché raccomandato dallo zio Nicola Bovoli che da dieci anni lavorava con Mike Bongiorno ed era in affari con Silvio Berlusconi. Renzi. Che si è fatto assumere nell’azienda di famiglia solo perché candidato alla provincia di Firenze e così poteva prendere i contributi figurativi. Renzi, quindi, che manteniamo da ormai 12 anni sia in maniera diretta – con stipendio – sia indiretta – contributi e spese varie per cibo casa viaggi ecc. Renzi. Parla di lavoro. Poi dice che uno si disaffeziona alla politica.

 

Annunci