DI ELEONORA DE SANCTIS
12241670_10207150183530333_705014206736606184_n
Da un rapporto di Confartigianato, Roma risulta essere la città più cara in merito alla raccolta dei rifiuti. Caput mundi (tra le regioni italiane), ha saputo detenere il primato di costi non solo dei più alti per l’igiene urbana, ma anche della più alta insoddisfazione dei cittadini. Negli ultimi 5 anni gli italiani hanno prodotto sempre meno rifiuti, ma le tariffe, dal 2011 a oggi, sono aumentante drasticamente del 22,7%. E a farne drammaticamente le spese sono i cittadini romani, che pagano 249,90 euro pro capite, ovvero il 50,9% in più rispetto alla media nazionale (stimata intorno ai 167,80 euro). L’ironia della sorte vuole che solo il 9% dei romani ritiene la  città sia pulita.

Via Torrevecchia ore 10 sono stracolmi, sacchetti di rifiuti gettati a terra - Via Torrevecchia ore 10 sono stracolmi, sacchetti di rifiuti gettati a terra - fotografo: mario proto

Annunci