DI VANNI ZAGNOLI

vanni zagnoli

Non sarà mai la Champions league dell’Atletico Madrid. Nel ’74 perse la finale a un minuto dalla fine dei tempi supplementari, contro il Bayern Monaco, all’epoca formidabile. Due anni fa era in vantaggio sino a 3′ dalla fine, subì il pareggio e si squagliò ai rigori.

Stavolta ha preso un gol irregolare, perchè Sergio Ramos era in fuorigioco, ha sprecato l’occasione per pareggiare con Griezmann, traversa su rigore, alla ripresa. L’1-1 arriva al 79′, meritato, di Carrasco. Perchè mancano un altro penalty (fallo di mano in area di Sergio Ramos su cross da sinistra) e l’espulsione sempre del difensore centrale, ai supplementari.

La classe dei blancos non è paragonabile, l’Atletico si danna. E’ una finale equilibrata, da 6+. Ai rigori chi calcia per primo in genere è avvantaggiato, la pressione è inferiore, al penultimo Juanfran centra il palo. Gli altri segnano tutti, sono 11 Champions per il Real. Allontana il Milan a livello europeo e mondiali.

Annunci