DI PAOLO BROGI

paolo brogi

I clandestini? Bisogna lasciarli in mare. Scrive editoriali di questo genere .
Feltri non cambia, è lo stesso contro cui facemmo due mesi di sciopero all’Europeo (tutta la redazione al gran completo, oltre 50 giornalisti) quando l’uomo Fiat, che era a capo della Rcs, lo promosse direttore di punto in bianco, per sostituire un direttore poco irreggimentato.
Era, l’inizio degli anni ’90 e lui si era presentato con quei suoi vestitini all’inglese, salvo che sulle spalle era pieno di forfora.
Parlava con quell’accento davvero barbarico, altro che quello dei migranti.
Adorava già la Lega, è sempre restato così.
Ho avuto la soddisfazione, con tutta la redazione dell’Europeo, di tenerlo allora fuori della porta per sessanta giorni. Una dieta forzata durante la quale non scrisse nulla.

https://i0.wp.com/www.liberoquotidiano.it/resizer/600/315/true/1407747430942.jpg--.jpg

Annunci