DI VALERIA CALICCHIO

Valeria Calicchio

La Meloni dice che Sara è vittima di una città che ha paura. Tralasciando il cattivo gusto (strumentalizzazione becera) Sara forse è vittima di una città che se ne frega. E se ne frega a tutti i livelli: se ne frega di chi non ha lavoro, di chi non ha casa, di chi subisce un’ingiustizia, di chi rimane da solo, di chi non può curarsi, di chi non può mangiare, di chi non sa dove portare i figli, di chi rimane indietro. Se ne frega di moltissime cose. Siamo atomizzati, individualisti e manca la solidarietà e reti sociali forti che riescano a fare da argine a tutto. La paura è più facile da sconfiggere. Qui siamo oltre, siamo anestetizzati persino al dolore e alla paura.

https://i2.wp.com/static2.blastingnews.com/media/photogallery/2016/5/30/290x290/b_290x290/fermato-l-ex-ragazzo-di-sara-trovata-carbonizzata-a-roma-nella-sua-auto-fonte-foto-roma-today_729243.jpg

Annunci