DI ANNA LISA MINUTILLO
annalisa minutillo
Tribunale, assenza di rivisitazione critica suoi comportamenti
Non è stato manifestato alcun “sintomo di pentimento e di rivisitazione critica dei propri comportamenti” Alex Boettcher l’ex broker immobiliare di origini tedesche condannato in totale e in teoria a 37 anni di carcere per una serie di aggressioni con l’acido attuate con la sua oramai ex amante Martina Levato. Questo hanno scritto i giudici della undicesima sezione penale del Tribunale di Milano in un passaggio delle motivazioni della sentenza con cui lo scorso 30 marzo hanno condannato Boettcher a 23 anni di carcere per l’aggressione a Stefano Savi sfigurato per uno scambio di persona il 2 novembre 2014, e per il tentato blitz ai danni di Giuliano Carparelli, il vero obiettivo. Il broker era già stato condannato con rito abbreviato a 14 anni per l’aggressione a Pietro Barbini.
foto di Anna Lisa Minutillo.
Annunci