DI MARCO GREGORETTI

marco gregoretti

Buttiamo cartacce e cicche nei tombini. Poi si intasano e diamo la colpa al sindaco. Parcheggiamo sui marciapiedi, sulle strisce pedonali, nel posto riservato ai disabili, in seconda fila. Ci portano via la macchina con il carro attrezzi e diciamo che i vigili son bastardi. Le sciure patinate prendono il suvvone nero anche per andare a fare la spesa sotto casa e poi dicono che la città è inquinata per colpa dell’assessore. Questa la differenza tra noi e i popoli che onorano il fatto di essere popoli: loro amano i posti dove vivono, noi li disprezziamo.

https://i2.wp.com/italiaora.retenews24.it/wp-content/uploads/2015/12/parcheggio.jpg

Annunci