DI ELEONORA DE SANCTIS
eleonora de sanctis

È stata indagata a Brescia una donna italiana di 30 anni per il reato di arruolamento con finalità di terrorismo. Il marito di origine tunisina è stato immediatamente espulso dal territorio nazionale con provvedimento del ministro dell’Interno. Dalle attività di investigazione condotte dalla Digos di Brescia e la Polizia di Stato, è stato riscontrato il percorso di radicalizzazione condotta dalla donna e supportato da marito, iniziato con l’indossare il niqab completo, e manifestato addirittura sul suo profilo Facebook con stati come “Oh Allah ti chiedo una morte nel tuo sentiero, e Ti chiedo una morte nel paese del tuo profeta… Il Paradiso il Paradiso il Paradiso giuro che non ce la faccio ad aspettare…”. Nel corso delle indagini sono stati sequestrati diversi supporti informatici e documenti intestati alla donna e validi per l’espatrio. I coniugi che nel 2010 si erano sposati con rito islamico, e nel 2015 con rito civile, erano pronti per raggiungere la Siria.

 

Annunci