DI UMBERTO SINISCALCHI

‘Mi opporro’ con tutte le forze alla presentazione sabato 18 giugno a Palermo del libro di Riina jr”. Cosi’ in una nota Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, il magistrato ucciso nella strage di via d’Amelio il 9 luglio 1992. “Ho vissuto abbastanza, 24 anni piu’ di Paolo”, dice ancora Borsellino, “niente di fermerà'”.
Salvatore Borsellino, ex architetto, dopo l’ASSASSINIO del fratello e’ alla guida del movimento antimafia “agende rosse”. Rossa come la famosa agenda che usava suo fratello. Mai ritrovata

Annunci