DI PAOLO DI MIZIO

paolo di mizio

CONTROVERSIA CINA FILIPPINE C’è chi dice che gli Usa alimentano la controversia, spingendo le istanze filippine. Questo farebbe parte di una prova muscolare a distanza tra Usa e Cina o meglio di un progetto americano di circondare e “contenere” la Cina. Infatti Washington ha mandato bombardieri strategici a sorvolare gli isolotti, violando – secondo Pechino – lo spazio aereo cinese. E ha mandato anche la flotta a navigare in quelle che Pechino considera sue acque territoriali. Spingere un paese povero come le Filippine a una prova muscolare  militare contro la Cina non mi sembra un’idea molto saggia. Anzi mi sembra molto pericolosa e per nulla degna di un premio Nobel per la pace come è Obama.

Annunci