DI ANTONIO AGOSTA
ANTONIO AGOSTA
L’11 giugno, a Roma, con partenza da piazza della Repubblica, si svolgerà la nuova edizione del Gay Pride, e per l’occasione è già stato scelto l’inno ufficiale che accompagnerà l’evento. “Simili”, canzone portata al successo da Laura Pausini, è stata preferita ad altri pezzi musicali per il suo contenuto all’amore libero e vero. “La bellezza di essere simili, è la bellezza stessa della vita: l’essere diversi dagli altri, seppur non totalmente, e allo stesso tempo assomigliare agli altri, pur non essendo uguali. È questo il nostro legame con il mondo, con la vita”. Un vero legame con il mondo e con la vita, come è stato definito dagli organizzatori della manifestazione.
La pop-star romagnola Laura Pausini, sarà impegnata lo stesso giorno nel tour che la vede protagonista allo stadio Olimpico della Capitale, e attraverso il suo staff e sulla pagina di Facebook, ha fatto sapere di essere felice per la scelta, perché si è sempre battuta per i diritti LGBT.
Roma, come Milano e Varese, non saranno le uniche città che ospiteranno l’evento; tutta l’Italia si sta mobilitando per accogliere i cortei che grideranno a pieno petto il diritto di amare, perché chi non si accontenta lotta.
Annunci