È ANCHE DALLE PICCOLE COSE CHE SI MISURA IL GRADO DI CIVILTÀ DI UN POPOLO

DI MARCO GREGORETTI Buttiamo cartacce e cicche nei tombini. Poi si intasano e diamo la colpa al sindaco. Parcheggiamo sui marciapiedi, sulle strisce pedonali, nel posto riservato ai disabili, in seconda fila. Ci portano via la macchina con il carro attrezzi e diciamo che i vigili son bastardi. Le sciure patinate prendono il suvvone nero… Read More È ANCHE DALLE PICCOLE COSE CHE SI MISURA IL GRADO DI CIVILTÀ DI UN POPOLO

MI DOMANDO SE DOPO LA MORTE CI SARA’ DAVVERO LA VITA ETERNA, FATTA DI FELICITA’ E SORRISI

DI MARCO GREGORETTI Osservo la vita di un mio amico, carissimo, empatico. E vedo quanto soffra, giorno dopo giorno. E guardo che non fa in tempo a godersi una piccola gioia che questa viene subito sporcata da macchiette cattive. E mi pongo due domande, una di carattere “filosofico”, alla quale hanno provato a rispondere interi… Read More MI DOMANDO SE DOPO LA MORTE CI SARA’ DAVVERO LA VITA ETERNA, FATTA DI FELICITA’ E SORRISI

TRA CAMERON E LA GUIDI, PREFERISCO LA GUIDI

DI MARCO GREGORETTI Il mitico David Cameron, premier anglosassone (non certo nello stile), coinvolto, con suo padre, in Panama Papers, quindi pieno di soldi all’estero, è ancora lì. Non si schioda dalla poltrona. Federica Guidi, ministro italiano dello Sviluppo economico, dopo la pubblicazione , da parte dei media, di una intercettazione telefonica tra lei e… Read More TRA CAMERON E LA GUIDI, PREFERISCO LA GUIDI

PER ESSERE GIORNALISTI OCCORRE AMARE LA FATICA

DI MARCO GREGORETTI Che bei ricordi giovanili. Anno 1978: avevo 22 anni. Studiavo all’Università, vivevo da solo, in un monolocale sulla Cassia antica, a Roma. Facevo mille lavori per mantenermi. E per coltivare la mia più grande passione: il giornalismo. Avevo un motorino Garelli scalcagnato, un cinquantino mono marcia. Giravo la notte per Roma a… Read More PER ESSERE GIORNALISTI OCCORRE AMARE LA FATICA

IO NON HO PAURA DI AMMETTERE CHE SIAMO IN GUERRA

DI MARCO GREGORETTI Il primo modo di combattere è quello di non aver paura di cambiare qualche nostra abitudine. Tanto sono generalmente abitudini consumistiche, conformiste e ciniche. È davvero manifestazione di libertà quella di andare ad abbruttirsi la notte nei locali? O quella di girare per negozi a scialacquare stipendi in vestiti? O bivaccare davanti… Read More IO NON HO PAURA DI AMMETTERE CHE SIAMO IN GUERRA