REMOCONTRO. GUERRE AUTUNNALI COMBATTUTE IN PRIMAVERA

DI PIERLUIGI CELLI La metafora usata da Pier Luigi Celli è evidente: la partita referendaria d’autunno decisiva per il governo col prologo amministrativo trascurato nel voto e nei personaggi in corsa. Cercare la vittoria evitando battaglie preliminari a perdere. Una ‘democrazia-pendolo’, se scandisce i tempi con ritmi non regolati. Il rischio di raggiungere un risultato… Read More REMOCONTRO. GUERRE AUTUNNALI COMBATTUTE IN PRIMAVERA

REMOCONTRO. POLITICA ZUCCHEROSA E GIORNALISMO SENZA MISURA

DI PIERLUIGI CELLI “La morte in ostaggio”, scrive Pier Luigi Celli, dopo il troppo Pannella che ha fatto torto allo scomparso. Politica zuccherosa e giornalismo senza misura. Pannella meritava più meditazione che frastuono. La morte richiede discrezione. E’ troppo, per le nostre modeste virtù, chiedere un piccolo supplemento di serietà e di buon senso? Strano… Read More REMOCONTRO. POLITICA ZUCCHEROSA E GIORNALISMO SENZA MISURA

REMOCONTRO. E’ DIFFICILE CHE UN BUON MANAGER DIVENTI UN POLITICO DI RAZZA

DI PIERLUIGI CELLI Possibile che un buon manager riesca a trasformarsi in un politico all’altezza? I vizi paralleli. Guru estemporanei che spacciano personali elucubrazioni da strategie salvifiche. Il gurismo crea discendenza e prospera su culture di governo approssimative. Poi, la propensione dei capi a circondarsi di collaboratori succubi e servili. Che fare? si chiede Celli.… Read More REMOCONTRO. E’ DIFFICILE CHE UN BUON MANAGER DIVENTI UN POLITICO DI RAZZA